Il Carnevale in Lituania
La festa del Carnevale è una celebrazione molto speciale per i lituani. Nell’antichità venivano organizzati riti propiziatori per incoraggiare l’arrivo del caldo e della primavera. Nei secoli le tradizioni cristiane e pagane si sono amalgamate, dando origine alla festa di Shrovetide, il Carnevale lituano. Durante queste giornate di fine inverno si consumano squisiti piatti tradizionali e si festeggia per le strade, salutando il rigido e lungo inverno in attesa della bella stagione.
 
Addio inverno!
Gli antichi lituani erano convinti che i canti, i balli e i festeggiamenti avrebbero risvegliato la terra dormiente e ghiacciata. Shrovetide, che precede il periodo di Quaresima, è da sempre un’occasione per darsi fare baldoria insieme mangia molto cibo sostanzioso. Anticamente, infatti, si credeva che mangiando piatti ricchi durante il Carnevale il resto dell’anno sarebbe stato accompagnato da salute e fortuna. Basti pensare che è ancora molto diffusa oggi l’usanza di consumare fino a dodici pasti in un giorno!
Shrovetide è una delle feste più attese. Le città si riempiono di gente mascherata da streghe, diavoli e creature malefiche, che cantano a squarciagola canzoni divertenti  in un’atmosfera festosa. Si può assistere alle battaglie tra Kanapinis e Lašininis, due maschere della tradizione lituana, e a concerti di musica dal vivo, assaggiare le tradizionali frittelle e vedere bruciare il Morė, simbolo dell’inverno.
 
 
 
La più grande festa di Shrovetide
Il Carnevale è una grande occasione per festeggiare in tutta la Lituania, ma la festa probabilmente più spettacolare è quella organizzata nel Museo etnografico di Rumšiškės, nei pressi di Kaunas. Il museo all’aperto, dove sono conservate case originali delle diverse regioni etnografiche del Paese, ospita un grande festival  con spettacoli di gruppi folkloristici, degustazioni dei famosi pancake, esposizioni di artigianato locale, gare per eleggere le maschere più belle e corse su slitte trainate da cavalli.
 
Il museo di Shrovetide
All’interno delle stalle del maniero di Plateliai si trova un museo interamente dedicato allo Shrovetide, che raccoglie i simboli di questa festa, tra cui più di 250 delle maschere utilizzate dai tempi antichi ad oggi, provenienti da ogni angolo della Lituania.