L’arte della Lituania sotto un unico tetto
 
Il Museo Nazionale di Kaunas, dedicato a Mikalojus Konstantinas Čiurlionis, il più grande artista lituano, ospita una delle collezioni più complete dell’arte del Paese dal Medioevo ai nostri giorni.  

Mikalojus Konstantinas Čiurlionis

Pittore e compositore, Mikalojus Konstantinas Čiurlionis (1875-1911) è considerato il fondatore dell’arte moderna lituana. I poemi sinfonici per orchestra Miške (Nel bosco) e Jūra (Il mare) sono tra le sue opere musicali più conosciute. La sua predilezione per la sonata, da lui considerata forma di espressione universale, lo spinge ad applicare la musica nel suo approccio pittorico, definendo molti dei suoi quadri come “sonate dipinte” tra cui La Storia, I Re, Rex, Piramide e Stella.
Quasi tutte le opere e i manoscritti dell’artista sono esposti al Museo Nazionale M.K. Čiurlionis di Kaunas, mentre a Druskininkai si trova il Museo in Memoria di M.K. Čiurlionis, all’interno della casa di famiglia dell’artista, dove ripercorrere le tappe della sua vita. Altre opere sono esposte in 11 musei della Lituania. 
 
 
Una vita breve e significativa
 
Per la sua versatilità, M.K. Čiurlionis può essere paragonato ai maestri del Rinascimento e, nonostante la sua carriera sia stata breve, ha lasciato un segno tangibile nell’arte europea: oltre 400 composizioni musicali, più di 300 dipinti, ma anche opere letterarie, poesia e fotografia. I dipinti riflettono la tipica vita di un artista vissuto a cavallo tra ‘800 e ‘900 e l’influenza della musica è evidente nelle forme plastiche rappresentate nelle sue opere. 
 
Il museo

Il museo di Kaunas ospita oltre 335.000 pezzi che comprendono opere di artisti che sono stati influenzati da Čiurlionis, arte della tradizione popolare, arti applicate e capolavori di grandi artisti lituani tra il XV e il XX secolo, opere di artisti stranieri, arte antica, numismatica e molto altro. 
 
-2°