Il Cigno Bianco di Kaunas
Il Municipio di Kaunas, conosciuto anche con il nome di “Cigno Bianco” per il suo colore e la torre allungata che lo sovrasta, è uno degli edifici più belli e antichi della città che fu capitale della Lituania tra le due guerre. Si trova nella Piazza del Municipio punto focale della vita cittadina dove si tengono numerose celebrazioni ed eventi sportivi e culturali.
 
Una storia ricca di colore
La piazza centrale di Kaunas fu teatro di varie vicende importanti per la storia del Paese e il suo assetto cambiò radicalmente nei secoli. Nel medioevo era il cuore del commercio e della vita cittadina, ospitando il mercato e fungendo da punto di ritrovo per ogni occasione pubblica. Nel passato la piazza ha ospitato una cattedrale ortodossa, un teatro russo e il quartier generale dei vigili del fuoco. Il Municipio, che Napoleone Bonaparte volle visitare al tempo della campagna di Russia, era anche l’edificio più amato dal primo Presidente lituano Antanas Smetona.
 
 
 
 
 
 
Il Municipio di Kaunas oggi
Oggi il Municipio è l’edificio più importante di Kaunas e punto di incontro tra passato e presente. Al suo interno ospita un museo del sindaco e uno dedicato all’artigianato. Vi sono conservati i simboli più importanti della città utilizzati durante le cerimonie: le chiavi, il segno distintivo del sindaco (una catena decorata), blasoni e bandiere, una campana tradizionale e la bandiera utilizzata durante il periodo in cui la città era capitale. Spesso il municipio ospita eventi cittadini e matrimoni solenni.
 
Il libro dei visitatori onorari
Il libro degli ospiti illustri di Kaunas, che si trova all’interno del municipio, contiene i nomi di ecclesiastici come Papa Giovanni Paolo II, vari sindaci di capitali europee e altre importanti personalità, tra cui il Dalai Lama, con una dedica speciale alla città.
 
L’antico Ufficio delle Poste
L’antico Ufficio delle Poste ospita oggi un museo che ricostruisce la storia delle comunicazioni postali in Lituania, fornendo informazioni sul funzionamento del sistema postale e sulla linea telegrafica che quando fu costruita, nel 1839, era la più lunga al mondo con i suoi 1200 km.
 
-1°