LA CITTA’ VECCHIA DI KLAIPEDA

LA BELLEZZA DEL CENTRO STORICO DI KLAIPEDA
Klaipeda, affacciata sul Mar Baltico, affascina il visitatore al primo sguardo con i suoi colori, gli edifici antichi e nuovi, gli spazi verdi, il dolce suono delle onde e il vivace viavai del porto. Il suo centro storico è unico in Lituania per la particolarità della sua architettura caratterizzata da elementi tipici delle città scandinave e tedesche.
 
Un’architettura urbana unica in Lituania
Klaipėda è la più antica città della Lituania e fu menzionata per la prima volta in un manoscritto del 1252 con il nome di Memelburg, che ne lascia ben trasparire l’influenza tedesca. Caratteristiche del suo centro storico, dove un tempo si trovavano gli uffici, le banche e i negozi, sono gli edifici in stile fachwerk, tipico delle città del nord, e la struttura delle strade che si intersecano formando sempre angoli retti. Oggi, Klaipeda affascina i turisti per i suoi bar e caffetterie, i ristoranti pittoreschi, i negozi di souvenir e la sua straordinaria architettura.
 
 
 
IL MEGLIO DELLA CITTÀ VECCHIA
La Piazza del Teatro è il centro della vita cittadina dove si tengono ogni anno molti eventi e festival, tra cui il Festival Internazionale del Jazz e il Festival del Mare. Al centro della piazza si trova la scultura di Tarawa Anike raffigurante una fanciulla a piedi nudi, personaggio tratto da una popolare poesia di Simonas Dachas e presente in numerose canzoni popolari tedesche.
Un altro punto di interesse della città è l’imponente monumento Arka, di 150 tonnellate e 8.5 metri di altezza. Costruito nel 2003 per celebrare l’80° anniversario del congiungimento della Lituania Minore (di cui Klaipeda faceva parte) con il resto del Paese. La colonna di granite rosso simbolizza la Lituania Minore mentre quella di granito grigio la Lituania Maggiore. Sulla sommità è invece raffigurata la regione di Karaliaučius  – Kaliningrad, che non è stata mai riconnessa con la Lituania. Sul monument sono state incise le parole della poetessa Ieva Simonaitytė: “Siamo un popolo, una terra, una Lituania”.
 
Da non perdere, inoltre, il cortile degli artisti ospitato tra vecchi magazzini in stile fachwerk del 18° secolo dove i visitatori sono invitati a fare un tuffo nel passato ammirando le creazioni artigianali tipiche della Lituania occidentale.
 
Festival del Mare: il Natale dell’estate lituana
L’ultimo weekend di luglio, Klaipeda ospita il tradizionale Festival del Mare, che si tiene dalla metà del 20° secolo, un evento che si propone di promuovere tutto ciò che è legato al mare con manifestazioni culturali e sportive, concerti e spettacoli. Ogni anno tantissimi visitatori assistono a questa festa, che è conosciuta anche come il Natale dell’estate.