La torre più alta di Vilnius
La torre della televisione, con i suoi 326 metri, è l’edificio più alto di Vilnius e dell’intera Lituania. Dall’alto della torre è possibile godere di una delle più straordinarie vedute della città e ammirare qualsiasi angolo della capitale lituana.
 
In cima alla torre
Al diciannovesimo piano, la torre ospita un ristorante posizionato su una piattaforma rotante che consente ai commensali di godere di una vista a 360o sulla città. Durante le giornate la visibilità arriva a fino 50 km di distanza.
 
L’albero di Natale più alto del mondo
La torre della televisione ospita spesso progetti molto interessanti e particolari. Per esempio, nel 2000 fu addobbata con una tantissime luci, creando un effetto simile a quello di un albero di Natale. Da allora ogni Natale la torre viene decorata, offrendo uno spettacolo meraviglioso nelle notti invernali. Durante i mondiali di basket del 2006 in Giappone fu invece montato un gigante canestro sulla cima della torre per supportare la squadra lituana in una competizione tanto importante per tutto il Paese.
Recentemente al suo interno è stato inaugurato il museo delle telecomunicazioni dove sono conservate antenne di ogni tipo, alcune delle quali dal design molto innovativo.
 
 
 
 
La torre, testimone di un passato doloroso
Nel 1991 l’Unione Sovietica prossima al collasso reprimeva disperatamente le voci di protesta che si levavano sempre più potenti dai Paesi Baltici. Il 13 gennaio di quell’anno i carri armati dell’Armata Rossa entrarono a Vilnius e la torre della televisione fu occupata per impedire le comunicazioni tra la Lituania e il resto del mondo. Migliaia di persone senza armi si radunarono ai piedi della torre in una protesta non violenta tra le più importanti di quegli anni. Furono uccisi 14 cittadini lituani, che diedero la vita per la libertà della loro patria, e il cui coraggio è commemorato dal monumento a loro dedicato all’ingresso della torre
 
-2°