Klaipėda (popolazione 158.900 abitanti) è il porto più settentrionale libero dai ghiacci dei Paesi Baltici e l'unico della Lituania. La città custodisce antiche tradizioni legate al mare e dal 1934 ospita,  l'ultimo fine settimana di luglio di ogni anno, la Festa del Mare, un festival con spettacoli dal vivo e fiere artigianali.
 
Il complesso del Forte Kopgalis, costruito nel XIX secolo, ospita il Museo Marittimo che comprende un percorso educativo su flora e fauna marina e sulla storia della navigazione. Sempre all’interno del forte si possono visitare l’acquario e il delfinario, dove ammirare spettacoli di delfini e leoni marini californiani e dove vengono organizzati programmi di riabilitazione per bambini disabili con gli animali.
 
Gli amanti della cultura potranno visitare i Musei del Castello e del Maniero, con una collezione legata alla storia della regione, la Pranas Domšaitis Gallery con la sua collezione di dipinti e i Musei dell’Orologio e dei fabbri. Numerose sculture di artisti lituani sono conservate al Parco di Scultura Contemporanea di Klaipėda. I visitatori possono ascoltare i concerti delle campane della torre del vecchio ufficio postale a mezzogiorno tutti I weekend. In estate sono inoltre organizzati numerosi concerti e festival sul lungomare come il Pilies Jazz Festival a fine giugno. 
 
La costa di Klaipėda è caratterizzata da lunghe spiagge di sabbia bianca e a poca distanza si raggiunge il Seaside Regional Park, interessante dal punto di vista naturalistico e paesaggistico. Sono presenti due yachting club in città, uno dei quali si trova nel centro, vicino al terminal delle navi da crociera. A nord di Klaipėda si trova Palanga, la più grande località balneare della Lituania. 
 
Storia di Klaipėda
 
Klaipėda, fondata il 1° luglio 1252, è un fiorente centro commerciale fin dall'antichità: già nel XIII secolo vi giungevano, attraverso il Mar Baltico, i mercanti provenienti dai Paesi del Nord Europa.
 
Il suo porto assomiglia a quelli delle città del Nord, mentre gli edifici del centro storico hanno un’architettura in stile Fachwerk.