V. Gegužis

La Natura

La natura è il nostro tesoro più grande, con le sue infinite sfumature di verde, le acque limpide e i paesaggi ricchi di fascino. I doni della natura sono inesauribili, sia per i lituani, che per i nostri visitatori.

Percorsi escursionistici didattici

In che modo è possibile sentirsi più vicino alla purezza della natura in Lituania, come toccarla, odorarla, assaggiarla? Puoi provare con un percorso escursionistico didattico! Puoi scegliere tra oltre centocinquanta percorsi cognitivi, disponibili negli angoli più belli della Lituania. Camminando lungo questi sentieri, non solo potrai ammirare e conoscere la natura, ma anche ascoltare i milioni di suoni della foresta lituana, dissipare il mistero delle zone paludose e rinfrescati con l‘acqua dei ruscelli e delle sorgenti.

Osservazione del paesaggio

La Lituania è un Paese principalmente pianeggiante e il suo punto di massima elevazione è la collina Aukštojas, di soli 294 metri. Non servono le montagne per ammirare dall’alto i paesaggi naturali della Lituania: tra dune di sabbia giganti, colline fortificate e torri di osservazione, le possibilità non mancano per osservare il territorio in tutta la sua bellezza.

Ecoturismo

Quando siamo stanchi della vita di città, cerchiamo aria fresca e tranquillità all’aria aperta. L’ecoturismo è perfetto per provare qualcosa di nuovo.  In Lituania ci sono centinaia di luoghi di natura intatta, perfetti per rigenerarti: dai laghi cristallini, alle misteriose paludi, alle foreste secolari, fino ai villaggi più autentici.

Birdwathing

Tantissime volte seguiamo l’esempio degli uccelli! Partiamo per terre lontane, attraversiamo mari o deserti, raggiungiamo le vette più alte. Gli uccelli devono percorrere rotte incredibili per arrivare in Lituania, nidificare, deporre le uova o proseguire il loro viaggio dopo una breve pausa. La Lituania è una meta perfetta per gli amanti del birdwatching. Si trova in quella che è forse la rotta migratoria più grande del Paleartico occidentale: circa l’80% di tutti gli uccelli migratori che dalla parte occidentale dell’emisfero nord volano verso sud, attraversano il nostro Paese. Ci sono giorni nella Penisola Curlandese in cui, guardando in cielo, si possono avvistare migliaia di stormi – durante la migrazione autunnale, da metà settembre alla seconda settimana di ottobre, milioni di uccelli volano sulla costa orientale del Mar Baltico e della Laguna Curlandese. Alcuni si fermano per una breve sosta nei boschi, nelle paludi e nei prati, lungo i grandi fiumi o in riva al mare. I luoghi non toccati dall’azione dell’uomo, la natura impressionante e gli uccelli rari che cantano sono un vero tesoro non solo per gli ornitologi, ma anche per gli appassionati di birdwatching, per chi registra il canto degli uccelli e per i fotografi.

Gite nella natura

La Lituania è così verde che potrebbe sembrare un’unica grande foresta, con le sue pinete profumate, le querce secolari, le seducenti betulle e i misteriosi boschi di abete. La natura è presente fin dai centri delle città e invita a fuggire da tutto, anche se solo per la sera o il fine settimana. Sembra quasi di sognare alla vista dei boschi, dei grandi prati verdi, o delle colline che ospitavano antiche fortezze. E se non stai sognando perché non rimani ancora un po’? Se le regole dei parchi nazionali e regionali lo permettono, puoi campeggiare nella natura o fare un picnic con gli amici: non c’è nulla di meglio per una gita perfetta. Una cosa è certa: in Lituania non mancano i bei posti. Proteggi il nostro ambiente - ogni pianta, bacca, arbusto, albero e muschio è una parte del miracolo della natura. Scegli una regione, raccogli informazioni sui siti dei centri d‘informazione turistica, e preparati a partire!

Attività sull’acqua

La stagione che aspettiamo con più ansia qui in Lituania è l’estate, quando l’acqua diventa la protagonista. Non vediamo l’ora di divertirci tra le onde del Mar Baltico o di osservare la luce della luna che si riflette sul lago. Le spiagge di sabbia bianca della Penisola Curlandese, Klaipėda, Palanga e Šventoji, così come le rive dei laghi e dei fiumi, accolgono i visitatori dai primi giorni dell‘estate fino all‘autunno. Ognuno troverà il suo posto speciale: una spiaggia sorvegliata sulla costa, un albergo lussuoso o una guesthouse rurale, o ancora una tenda sulle rive di un lago.