G. Jucevičiūtė

Le cose più strane che devi provare in Lituania

Se sei alla ricerca di qualcosa di nuovo e inaspettato, ecco 10 esperienze da provare durante il tuo viaggio in Lituania.

Leggi la Costituzione di Užupis nella tua lingua

Užupis, il quartiere artistico di Vilnius, è uno stato all‘interno di una città, con il proprio governo, inno nazionale e tradizioni. La Costituzione della Repubblica di Užupis, tradotta in decine di lingue, tra cui l’italiano, è affissa sul muro di una delle strade principali del quartiere.

Visita una vecchia base missilistica sotterranea

In Samogizia, puoi visitare una base missilistica sovietica segreta, che oggi ospita l’interessante Museo della Guerra Fredda.

Risolvi il mistero del Devil’s Pit

Se vuoi vedere uno dei monumenti naturali più protetti d‘Europa, fai un viaggio al Devil’s Pit. Le origini di questa fossa profonda 40 metri, dalla forma ad imbuto con un fondo circolare piatto, non sono state ancora chiarite. Forse è stata originata da un ghiacciaio, rimasto in questa area durante l’Era Glaciale e poi scioltosi, o piuttosto potrebbe essersi formata in seguito alla caduta di un meteorite?

Attraversa la palude di Kūlgrinda

Kūlgrinda è un antico e segreto sentiero sommerso fatto di pietre che attraversa la palude. Se non hai paura di sporcarti, trova una guida esperta e scopri come i lituani fuggivano dagli aggressori nel passato.

Immergiti nello spirito carnevalesco del Martedì Grasso

Celebra la festa più gioiosa del calendario lituano nel Museo all‘aperto di Rumšiškės. Tra maschere e costumi, giochi, danze selvagge e frittelle, il divertimento è assicurato!

Cerca il fiore di felce alla vigilia di San Giovanni

Joninės – o la vigilia del giorno di San Giovanni – è la celebrazione di mezza estate. La notte più corta dell‘anno è piena di magia: intorno a falò ardenti, si intrecciano corone di foglie di quercia e i giovani vanno alla ricerca dei fiori di felce, che secondo la leggenda fioriscono solo una volta ogni 100 anni, in una notte speciale, in un posto speciale.

Rigenerati alla Piramide di Merkinė

Circondata dai boschi della Dzūkija, la piramide è famosa per la sua energia spirituale e attrae ogni anno migliaia di visitatori in cerca di armonia e tranquillità. La gente che ha visitato questo spazio racchiuso in una cupola di vetro ha affermato di sentirsi rigenerata e rilassata. I miracoli di guarigione che si dice si siano verificati qui, sono noti oltre i confini della Lituania.

Scatta una foto alla “casa delle pentole” di Žagarė

Rifinita con pentole, padelle, cucchiai e altri utensili da cucina in alluminio, questa particolare casa è visibile da lontano. La “casa delle pentole” è il frutto dell’ingegno di Edmundas Vaičiulis che colleziona e acquista pentole e altri oggetti antichi dalla gente del posto. Un tempo la casa era un negozio gestito da proprietari ebrei e frammenti dei giornali in lingua ebraica con i quali erano ricoperte le pareti sono ancora visibili sotto gli strati di carta da parati. L’oggetto più prezioso del museo è la Torah ebraica.

Assicurati di guardare dove metti i piedi nella regione di Biržai

Questo è l’unico luogo negli Stati baltici in cui il paesaggio è in continuo mutamento per via del gesso presente nel suolo disciolto da acqua sotterranea che porta alla formazione di doline. La particolarità della regione di Biržai è che non è possibile prevedere quando uno strato di terra formatosi 300 milioni di anni fa si possa riaprire. Si stima che ci siano circa 9.000 doline in questa regione, di cui Karvės Ola (la Grotta di Mucca) è la più grande, con una profondità di oltre 12 metri e un diametro di 10-12 metri. Sul fondo della dolina, formatasi 200 anni fa, ci sono cinque grotte (Šlapioji Ola, Siauroji Landa, Šikšnosparnių Landa, Rupūžės Ola) e un piccolo lago sotterraneo. Nelle vicinanze si raggiunge il Sentiero Didattico Barsukas, lungo 700 metri, dal quale si possono ammirare alcune doline simili alla Grotta di Mucca.