I. Maciulevičienė

Sudovia (Suvalkija)

Nei pressi del confine polacco, non lontano da Kaliningrad, sulla riva sinistra di Nemunas, in una zona coperta da pianure e valli dei fiumi Šešupė, Rausvė and Širvinta, dove alte colline formano un grappolo e verdi foresti incombano nel Parco Regionale di Vištytis, i Sudoviani – un popolo baltico – vi hanno soggiornato fin da epoche remote. Fonti storiche menzionano questo fatto molto presto – 800 anni prima che viene manzionato il nome Lituania per la prima volta nel 1009. Una volta era una terra fiaccata dai Cavalieri teutonici, ora è una regione estremamente interessante ricca di eventi culturali che hanno dato alla Lituania la lingua letteraria del paese.

Sudovia (Suvalkija). La gente e la cultura

I sudovesi sono spesso presi in giro per essere frugali, ma lo negano da soli. Sarebbero persino insultati per essere chiamati avari. Vivendo in vaste pianure e terre fertili, i Sudoviani adorano le ricchezze della natura, proprio come fanno la lingua letteraria lituana. Le sale dei ricchi e ornati manieri sopravvissuti qui conservano la storia e le leggende di Sudovia. Nelle lunghe notti invernali, i sudovesi costruiscono ancora imponenti giardini pensili di paglia, intagliano il legno, elaborano tagli di carta e tessono telai, ma lavorano anche a progetti di arte contemporanea che stanno facendo un nome per questa regione in tutto il mondo.

Sudovia (Suvalkija). Il cibo

I sudoviani hanno sempre avuto tavoli abbondanti. Anche se sono chiamati avari, se hanno un ospite, tireranno sempre fuori la tovaglia bianca e caricheranno il tavolo con chicche. Prima ti trattano con gli skilandis fatti in casa. Realizzato secondo un'antica ricetta tramandata di generazione in generazione, questo salume stagionato è affumicato a freddo e ha un sapore migliore con pane nero appena sfornato. Anche le patate possono diventare fonte di ispirazione per i sudoviani, che adorano preparare il didžkukuliai, gnocchi di patate grattugiate e ripieni di ricotta, carne macinata o funghi. Per rendere felici i bambini, potrebbero anche far bollire alcuni šaltanosiai ("nasi freddi"), che sono piccoli gnocchi con ripieno di mirtilli, o švilpikai ("fischietti"), che sono piccoli gnocchi di patate, e servirli con burro e salsa di panna . Durante la raccolta delle patate, i sudovesi non possono immaginare un tavolo senza kugelis, una casseruola di patate grattugiata o vėdarai, che è un budello di maiale farcito con patate grattugiate. "Inaspettato" lo sta dicendo leggermente, giusto? Ma vale la pena provare il gusto e poi raccontare a tutti del tuo coraggio.

Sudovia (Suvalkija). Da fare

Primo: visita i manieri di Sudovia. Ce ne sono più in questa regione che nelle altre regioni della Lituania. Restaurati e rianimati, ora sono importanti e interessanti centri di cultura e arte che sono pieni di scoperte sorprendenti e architettura unica e ospitano concerti, degustazioni e programmi educativi. Pezzi degni di Londra e New York attendono gli amanti dell'arte contemporanea nella capitale sudanese di Marijampolė. Sono realizzati da artisti che frequentano MaLonNy (Marijampolė - Londra - New York): The Migration of Ideas, un simposio d'arte che si tiene ogni anno.